Come fidelizzare i clienti: aumenta la ritenzione con TIMP

In questo articolo vedremo che è possibile intraprendere azioni per fidelizzare i clienti con TIMP, e per questo impareremo in primo luogo che cosa è la fidelizzazione e alcuni principi di base per raggiungere quello che è l’obiettivo principale di ogni attività.

Perché in un centro come il tuo, avere un sistema per conoscere nei dettagli quali attività funzionano meglio può aiutarti a mantenere la tua clientela fedele ai tuoi servizi, facendo così la differenza tra un business che funziona e un altro che batte tutti i record.

Che cos’è la fidelizzazione dei clienti e come influisce sul tuo business

La fidelizzazione di un cliente potrebbe essere definita come il processo attraverso il quale si ottiene che tale cliente sia “leale” al vostro servizio o prodotto, ricorrendo ad esso in modo stabile ed assiduo nel tempo.

In realtà, fidelizzare i clienti è il sogno di ogni imprenditore, anche se può ignorare questo termine. Perché se un cliente torna più volte diventa una fonte di reddito ricorrente, e se riusciamo a far sì che il maggior numero dei nostri clienti ci sia fedele, avremo la certezza che il business sarà redditizio finché continueremo a fare le cose per bene.

Riuscire a trattenere e fidelizzare i clienti non è un compito facile, ma non appena ti diremo i principi fondamentali per farlo ti renderai conto che sono di buon senso.

Principi di base per fidelizzare i tuoi clienti

A tutti piace sentirsi amati. Questo fatto, così ovvio, dovrebbe segnare la tua tabella di marcia nella logica, ma non sempre semplice, strada per fidelizzare i tuoi clienti.

Come hai intenzione di farlo? Vediamo le chiavi:

  • Stabilisci una stretta comunicazione con i tuoi clienti. Questo avrà due effetti positivi: da un lato, si sentiranno speciali e valorizzati; dall’altro, potrai conoscerli meglio, più a fondo, in modo da essere in grado di anticipare i loro bisogni e di offrire loro esattamente quello che cercano. Per farlo è possibile utilizzare diversi canali di comunicazione: telefono, posta, notifiche app, ecc.
  • Rafforza le sue azioni positive per i tuoi affari. Ogni giorno i tuoi clienti effettuano azioni relative alla tua attività: acquistare un prodotto, fare una chiamata per consigliarsi sul servizio… Non deve essere sempre così, ma va bene offrire qualche promozione o regalo di tanto in tanto, in modo da continuare a realizzare queste azioni in futuro, soprattutto quelle che comportano un esborso da parte loro e, a maggior ragione, se si tratta di un acquisto ricorrente.
  • Apprezza ogni azione significativa e positiva che intraprendono, in modo che sentano che ci tieni a loro e che gli offri un servizio personalizzato. Anche quando si espone un reclamo può essere una grande opportunità per dimostrare il vostro impegno con loro e ringraziare per il ritorno di informazioni, che sicuramente vi aiuterà a migliorare il vostro servizio (ci riferiamo a quelle critiche che vengono presentate con educazione e in modo costruttivo, naturalmente).
  • Usa l’empatia e migliora il servizio che offri. Cioè, mettiti al suo posto e pensa a cosa hanno bisogno e a che profitto traggono dal tuo centro. Le tue strutture offrono loro comfort e benessere? Quali azioni da parte tua potrebbero migliorare il servizio? Pensa a questo: di solito i tuoi clienti non cercheranno fuori quello che possono già trovare nel tuo negozio.
  • Dagli lo stesso trattamento che ti piace ricevere quando tu stesso frequenti altre aziende. Non ti piace quando non ti guardano in faccia quando ordini un caffè o ti confondono le idee ogni volta che chiedi informazioni su un prodotto? Nei film western va benissimo dire che servi whisky mentre sputi sul pavimento e ti pulisci la bocca con la manica, ma nel mondo reale l’educazione e la cordialità migliorano la vita di tutti. Sai che applicare questa legge aiuta a rendere felici i tuoi clienti, e un cliente felice ritorna sempre.
  • Fa’ che siano “gli ambasciatori della tua marca”. Parleranno di te ovunque andranno, attirando nuovi clienti. Questo rafforzerà il loro senso di appartenenza alla comunità del tuo centro. Così facendo diffonderanno i tuoi favori, se offri loro il meglio, prima di tutto, e se offri loro incentivi come sconto per portare nuovi clienti.
È giunto il momento di conoscere concretamente come TIMP ti aiuta a fidelizzare e a trattenere i tuoi clienti.

Fidelizza grazie a TIMP: il mantenimento dei clienti come parametro di successo

TIMP è un potente strumento per fidelizzare i clienti e vedrai subito come ti aiuta a farlo.

Nel tuo pannello TIMP ci sono diversi indicatori per determinare se un’attività ha successo tra gli utenti del centro. Uno di questi è abbastanza ovvio: il volume di partecipazione alla classe. Se un gran numero di persone frequenta regolarmente una determinata attività, è probabile che essa goda di una popolarità accettabile.

Ma forse uno dei segnali più eloquenti del fatto che qualcosa funziona è il mantenimento dei clienti. Non è altro che il numero di membri del tuo centro che ripetono mese per mese. Anche se il numero di iscritti è basso rispetto ad altre attività, un’alta percentuale di ritenzione può indicare che hai tra le mani una scommessa sicura.

Conoscere questo dato ti può essere molto utile per focalizzare parte dei tuoi sforzi di marketing nel far conoscere la tua attività a un maggior numero di utenti: se alcuni tornano sempre… immagina il potenziale se la conoscessero molti di più!

D’altro canto, conoscere il mantenimento dei clienti può servire anche al contrario: per individuare attività in cui si sta investendo un notevole sforzo e che non riescono a far tornare i clienti al mese successivo.

La soluzione è chiara: smettete di sprecare tempo e denaro e mettete al loro posto attività che riescano a fidelizzare i vostri clienti.

Prendi le redini, cambia la situazione e aumenta la tua ritenzione

Ma questo non è tutto. Sei una delle persone che non si arrendono alla prima? Allora non gettare la spugna così presto e prima di eliminare un’attività dal tuo calendario, approfitta delle informazioni che TIMP ti offre per implementare azioni che fidelizzano i tuoi clienti e “per cercare di girare la frittata”.

Forse quell’attività in cui credi tanto non sta trattenendo i tuoi utenti per un motivo identificabile.

Confronta il mantenimento di diverse attività e valuta per quali ragioni alcune funzionano molto meglio di altre: è dovuta a caratteristiche intrinseche dell’attività stessa o, al contrario, determinate circostanze influiscono sul suo rendimento elevato o basso?

Aspetti come l’orario o il professionista assegnato ad ogni attività potrebbero influenzare il loro successo o fallimento. Vai avanti con gli eventi e applica quelle chiavi che sai che funzionano così bene in un’attività che conosci: questo è un valore sicuro. Forse ha solo bisogno di una spintarella!

Se qualcosa funziona, scommetti su di esso!

Potresti aver valutato quali attività hanno una maggiore ritenzione, inserendole nella griglia di attività inamovibili del centro, mentre altre le hai considerate impossibili a causa del loro basso tasso di ritenzione nonostante l’infinità di cambiamenti effettuati.

A questo punto, la decisione è chiara: scommetti su ciò che funziona bene e nonostante tutto, e assegnagli più ore sul calendario.

Altra chiave per la fidelizzazione: stessa attività, diverse quote

Offri quote diverse all’interno di una stessa attività? Allora è molto probabile che alcune quote funzionino meglio di altre. Con TIMP è possibile valutare il mantenimento dei clienti in ogni quota ed eliminare quelli con una ritenzione inferiore, ampliando quelli che conquistano i clienti.

Perché offri opzioni che non suscitano grande interesse? Forse stai offrendo ai tuoi clienti delle quote che non rispondono alle loro reali esigenze. Invece, tenendo conto di queste informazioni, metterai a loro disposizione solo quelle opzioni che li interessano veramente. Entrambi ne uscirete vincitori.

Come conclusione finale a questi consigli che ti abbiamo dato, ancora una volta abbiamo sottolineato che il modo migliore per fidelizzare i tuoi clienti è quello di prendersi cura di loro, qualcosa che di sicuro già fai ma che è sempre bene tenere presente.

Offrire loro ciò che cercano nelle fasce orarie più adatte alla loro disponibilità è un modo per aumentare la ritenzione, cosa che puoi fare con TIMP come strumento per fidelizzare i clienti, come abbiamo visto.

Se offri loro anche il miglior trattamento possibile, doti il tuo centro di materiale di qualità per godere del massimo benessere e rafforzare il loro buon uso delle strutture e dei loro acquisti con regali o sconti periodici, la loro esperienza sarà imbattibile e li trasformerai in clienti fidelizzati, che oltre a tornare più e più volte, faranno del passaparola il tuo miglior strumento di marketing.

Un resumen de lo que te interesa

Recibe en tu bandeja de entrada todas las novedades sobre gestión y tendencias en el sector del fitness y el wellness.