5 consigli per mantenere i tuoi clienti attivi in casa


In questo momento difficile è quando lavorare insieme è la chiave per andare avanti in queste settimane. 


Ora più che mai, è il momento di lavorare per far sì che i vostri clienti seguano al vostro fianco, e per farlo è necessario fornire loro strumenti che consentano loro di seguire i vostri servizi da casa.


Ora passeremo in rassegna gli strumenti di comunicazione che abbiamo visto nel precedente articolo e consiglieremo un’altra funzione che funzionerà molto bene per i pagamenti online.


Infine vi daremo alcune idee per rafforzare il legame con i vostri clienti attraverso sfide a casa e promozioni esclusive per questa fase che stiamo vivendo.


Prendete nota.

1. Comunicate con i vostri clienti: inviate le vostre lezioni con TIMP


Come abbiamo visto di recente, TIMP consente di inviare video e file di ogni tipo ai vostri clienti. Cosa significa questo? Bene, potete inviare loro le vostre classi, i vostri corsi, i corsi di formazione, le tabelle nutrizionali, le raccomandazioni e altri servizi in video, pdf o come preferite.


Per farlo, seguite questi passi:

Faglielo sapere attraverso la bacheca


Carica un video su YouTube per informarli che stai per inviare loro le lezioni in video. Poi crea un post sulla bacheca e inserisci il link video: potranno vedere questo post sulla bacheca dell’app e potrai anche inviarglielo via email.


Aggiungere un post in bacheca


Inviare la pubblicazione della bacheca via email

Invia le tue lezioni con la Posta


La Posta ti permette di inviare direttamente i file video, senza doverli caricare su YouTube. Create un messaggio, aggiungete il file video con la vostra classe e i documenti aggiuntivi che desiderate e inviatelo ai vostri utenti.

Informare alcuni clienti specifici attraverso le notifiche


Con TIMP è possibile inviare notifiche push direttamente all’app di un gruppo di clienti ai quali si desidera informare sulle variazioni della loro quota o sulle novità del calendario delle attività. Se lo desiderate, potete anche inviarli a uno o a tutti i vostri clienti.


Vi ricordiamo che per semplificarvi le cose abbiamo incluso gratuitamente nel vostro piano i moduli Posta e Bacheca, e le notifiche sono incluse in tutti i piani TIMP.

2. Pagamenti in-app: pagare le quote da casa con il cellulare


Stando a casa, l’unico modo per pagare le quote, le sessioni individuali o la formazione e le routine nutrizionali è tramite transazioni online. Ecco perché lo strumento di pagamento in-app incluso in TIMP è particolarmente utile in questi giorni. 


I pagamenti in-app permettono ai vostri clienti di pagare le loro sessioni attraverso l’applicazione mobile
in modo molto più agile e semplice rispetto ai bonifici bancari o agli addebiti diretti. Inoltre, potete attivare l’acquisto automatico per i clienti che ve lo chiedono, in modo che il pagamento delle loro tariffe si rinnovi automaticamente dall’applicazione TIMP quando arriva il momento senza che voi o loro dobbiate essere in attesa di ricevere il pagamento.


Inoltre, i pagamenti in-app sono un ottimo strumento per i vostri clienti per recuperare il ritardo nei pagamenti. Dal pannello è possibile verificare quali utenti hanno pagamenti in sospeso e inviare loro una notifica per aggiornarli queste transazioni dall’applicazione tramite pagamento in-app.

3. Promozioni speciali per momenti difficili


Avete pensato di anticipare gli eventi e di offrire promozioni speciali ai vostri clienti in modo che possano approfittarne quando tutto questo sarà finito?


Ad esempio, potreste prendere in considerazione la possibilità di stipulare dei voucher di sessione ad un prezzo ridotto che possono essere riscossi alla riapertura del centro. In questo modo, se li assumono ora, saranno più economici.


D’altra parte, se alcune delle vostre attività non permettono la loro realizzazione online ovviamente i vostri utenti dovranno recuperare le loro sessioni. Per fare questo, è possibile creare un voucher per un numero specifico di classi «tune-up» a prezzo ridotto, in modo che possano recuperare e recuperare il tempo perduto.

4. Sfide da intraprendere a casa


Un ottimo modo per motivare le persone è con una sfida: dal momento che tutti noi dobbiamo stare a casa per qualche settimana… perché non cercare di superare una sfida legata alle attività svolte di persona nel vostro centro?


Potrebbe essere una sfida di squatting, una sfida d’imbarco o un test di lingua se avete un’accademia di lingue – qualsiasi cosa vi venga in mente!


La chiave è mantenere i vostri clienti motivati, ad esempio, premiandoli con prenotazioni gratuite al momento della riapertura del centro. La tua immaginazione regna.

5. Un piccolo aiuto per far divertire i più piccoli


Con la necessità di rimanere a casa in questi giorni, molte persone devono prendersi cura dei propri figli mentre lavorano ancora online. Sono sicuro che molti dei vostri utenti si trovano in questa situazione, ed è qui che potete aiutarli.


Che ne dite di registrare una serie di tutorial per bambini e di inviarli via TIMP ai vostri clienti? 


Nel caso delle routine di allenamento, si tratterebbe di routine molto semplici che i bambini potrebbero eseguire a casa senza attrezzature specifiche. Se avete un’accademia di lingue, potete inviare loro lezioni di inglese adattate al livello di un bambino. E se la vostra attività è nel campo della nutrizione, non sarebbe fantastico inviare loro delle deliziose ricette video che potrebbero realizzare insieme ai loro genitori?


Sono sicuro che i vostri clienti apprezzeranno queste raccomandazioni, poiché vedono i loro piccoli andare più d’accordo in queste settimane a casa mentre si divertono, imparano o fanno esercizio fisico.

Un resumen de lo que te interesa

Recibe en tu bandeja de entrada todas las novedades sobre gestión y tendencias en el sector del fitness y el wellness.