Kundalini Yoga: svegliamo l’energia del nostro corpo

Generalmente quando ci addentriamo per la prima volta nel mondo dello yoga iniziamo con lezioni di Hatha yoga, il più conosciuto ed affermato per le sue posizioni statiche. Ciò nonostante, molte persone non riescono a sentirsi complete con questa modalità, poiché non riescono a meditare, a raggiungere il silenzio del dialogo interiore, rilassarsi… Quello che in molti non sanno è che l’autentico yoga primordiale è il Kundalini yoga.
Lo Yoga Kundalini o della coscienza, è il più antico che si conosce, si basa sui differenti «sentieri» dello Yoga, fondati sui racconti antichi come lo Yoga Sutra (testi fondamentali dello Yoga scritti dal saggio Patañyali nel secolo III a.C).

Quali sono le basi del Kundalini Yoga?

La base di questa pratica si concentra principalmente nel risvegliare l’energia del nostro corpo. Gli yogui concepiscono questa energia come un serpente che si annida alla base della colonna vertebrale per poi salire fino alla sommità della testa.  
Questa forza si capta attraverso tutto ciò che percepiscono i nostri sensi e riposa alla base della colonna di tutti gli esseri. Quando questa energia si sveglia, si eleva per la colonna vertebrale purificandosi attraverso i chakra, che si elevano progressivamente per raggiungere la completezza personale e permetterti la connessione con la tua vera essenza.
Nel nostro corpo l’energia si muove attraverso canali che gli yogui chiamano «fiumi». Perché questa fluisca, si utilizzano diverse tecniche, come la «respirazione del fuoco», una respirazione molto rapida e potente che si realizza solo attraverso il naso e che porta l’aria fino al ventre in maniera energica.
Durante una sessione di Kundalini Yoga realizzeremo un lavoro diretto sia al corpo che alla mente attraverso la meditazione e i mantra, parole o suoni ai quali si attribuisce un certo potere psicologico o spirituale.

Quali sono i benefici di questa pratica?

La pratica di questa disciplina ha infiniti benefici a livello fisico, mentale e spirituale. Gli yogui considerano una sessione di Kundalini come accendere un interruttore, entrando in contatto con un flusso energetico che non sapevamo di possedere. 
Muovere l’energia primordiale attraverso il Kundalini yoga è qualcosa che può fare qualsiasi persona giovane o anziana. Solamente, si sconsiglia la pratica a bambini minori di 12 anni. 
Ma d’altro canto, esiste la possibilità di realizzare attività ludiche di yoga con bambini per rafforzare la loro autostima e guidarli verso la presa di coscienza del proprio pensiero ed emozioni. 
In qualsiasi caso, le lezioni con bambini minori di 12 anni sono totalmente differenti da quelle degli adulti, poiché sono adattate e svolte da insegnanti specificamente addestrati.

Otterremo una sensazione di benessere ed equilibrio emozionale

Con i mantra si esercita l’attitudine devozionale e di ringraziamento verso il nostro essere superiore, che non è una divinità in concreto, esclusiva o che esclude, ma la connessione individuale che ogni persona ha originariamente con la parte migliore di sé stessa.
La pratica del kundalini yoga ci aiuta a sviluppare nuove attitudini, che migliorano la nostra crescita ed evoluzione personale, di fronte le stesse situazioni.
La sensazione di benessere generale ed equilibrio emozionale che si ottiene con la pratica è la manifestazione che attesta che l’energia kundalini è stata risvegliata in una persona, guidandola verso la sua autentica felicità. 

Un resumen de lo que te interesa

Recibe en tu bandeja de entrada todas las novedades sobre gestión y tendencias en el sector del fitness y el wellness.