#IlBalconeDiTIMP: oggi salutiamo Andrea e Joan

Chi ci saluta dal balcone questa volta? Bhe, Andrea Gago e Joan Massanell, fondatori di Cal Fregues, uno spazio in cui fisioterapia, yoga e nutrizione si esercitano **con un approccio che punta soprattutto alla vicinanza con il paziente.

La stessa vicinanza che ora Joan e Andrea, in pieno confinamento, continuano a mantenere con i loro pazienti, anche se a distanza nella maggior parte dei casi. 

Questa la chiacchierata che abbiamo avuto con loro oggi da #IlBalconeDiTIMP.

Andrea, Joan, Come avete affrontato inizialmente il confinamento in Cal Fregues? Che misure avete adottato?

Quello che abbiamo fatto la prima settimana, quando tuttavia non era ancora chiaro il tipo di confinamento per i centri sanitari, è stato essenzialmente riorganizzare l’agenda: chiamare tutti i nostri pazienti, chiedere come stavano, se potevamo aiutarli in forma telematica e se potevamo spostare i loro appuntamenti alle settimane successive.

Presenzialmente abbiamo atteso solo i pazienti con casi gravi e con gli EPI adeguati: ad esempio, gente recentemente operata e che non poteva restare a casa 15 giorni senza alcun tipo di attenzione. Tali pazienti vengono al centro, due al giorno, non di più, li abbiamo trattati e dopo abbiamo dato loro degli schemi, delle linee guida, da seguire a casa. Anche i pazienti con dolori molto acuti che non possiamo abbandonare perché altrimenti dovrebbero andare al pronto soccorso e sarebbe ancora peggio.

Avete potuto adattare alcuni dei vostri servizi in forma online? Come lo avete fatto? State utilizzando la Bacheca e la Posta elettronica di TIMP per inviare video-lezioni e/o consigli?

Nel nostro caso è abbastanza complicato offrire i nostri servizi online, abbiamo utilizzato questa via per le lezioni di yoga e le consulenze nutrizionistiche attraverso Zoom.

Nel caso delle lezioni di yoga, essendo queste personalizzate per una o due persone, se vogliono realizzarla alla stessa ora, possono connettersi tramite Zoom e gli verrà scontata dal loro buono.

Le consulenze nutrizionistiche vengono pagate in anticipo tramite bonifico e sono realizzate online.

Man mano che sono passati i giorni abbiamo studiato le necessità specifiche dei nostri pazienti per capire e decidere quali servizi valesse la pena offrire online ove possibile, rimando cosi vicini a loro.

A radice di questo studio possiamo dire:

  • Stiamo facendo sessioni di fisioterapia online individualizzate e personalizzate con i pazienti che più lo necessitano. Questo lo gestiamo attraverso TIMP.
  • Abbiamo creato il CONFISIONARI, una diretta settimanale con uno dei nostri professionisti per risolvere dubbi.
  • Abbiamo messo a sua disposizione i video AUTOFREGUES, in modo che tu possa realizzare in casa degli automassaggi per alleviare i dolori più comuni, opzione alla quale avevamo pensato già prima di questa situazione.
  • Offriamo i video CONFISIONAMENT (gioco di parole che combina i termini “Confinamento” e “Fisio”), in cui mostriamo con una vena ironica gli esercizi quotidiani da realizzare in casa in modo corretto.
  • Diamo l’opzione di continuare ad offrire online lezioni di yoga tramite TIMP e consulenze con la Nutri PNIE.
Inoltre, offriamo consigli in videochiamata.

Quanto alla Bacheca e alla Posta, noi siamo soliti realizzare ogni mese delle campagne differenti e, questo canale, è sempre stato il nostro mezzo prediletto per comunicarle. Concretamente a questa situazione però, considerando il grande numero di informazioni che arrivano da ovunque, abbiamo preferito evitare le comunicazioni massive poiché riteniamo che, paradossalmente, non si abbia il tempo per tutto.

In cambio, preferiamo inviare comunicazioni personalizzate tramite la Posta a tutti quei pazienti che le richiedono.

State utilizzando i pagamenti in-App tramite l’App mobile?

Bhe, guarda, inizialmente abbiamo optato per i bonifici o i «Bizum» ma consideriamo anche questa opzione se può facilitare le cose ai nostri pazienti.

Nel caso in cui stiate realizzando video-lezioni, come stanno rispondendo i vostri clienti?

Sono soddisfatti. Apprezzano molto i video degli esercizi ma ciò che più piace sono i consigli individuali e personalizzati che possiamo mandare loro per realizzare esercizi specifici.

Diciamo che la personalizzazione è ciò che più sta riscuotendo successo quando gli mandiamo video o consigli.

Per questo motivo, come dicevamo prima, la Posta, nel nostro caso, ci sembra più interessante rispetto alla Bacheca perchè noi non realizziamo lezioni che possono praticare tutti indistintamente, ed è per questo che prediligiamo più la forma individuale a quella massiva.

Come gestori del centro ed a livello professionale, che insegnamento pensate possiate trarre da questa situazione?

Siamo coscienti del fatto che il nostro lavoro non si potrà mai realizzare da dietro uno schermo. Per tanto siamo convinti che, oggi più che mai, dobbiamo stare vicini ai nostri pazienti: chiamarli, interessarci a loro personalmente, ecc.

Non ci concentriamo molto sui contenuti – questo era un aspetto che abbiamo sempre attenzionato, anche prima di questa situazione – ma più sul «Hey, come stai…!? Per qualunque cosa, chiamami…»

Li conosciamo bene e ci preoccupiamo per il benessere di tutti loro.

Per ultimo, adesso che non attendete presenzialmente i clienti e che probabilmente avete più tempo, vi state concentrando in qualche area della gestione del vostro centro su cui prima non potevate? Se si, quale?

Prima di questa situazione avevamo già pianificato alcune aree da attenzionare, come la fatturazione, la contabilità, ecc. Però adesso, stiamo cercando di capire verso dove si dirige il nostro business in modo da poter gestire il tutto al meglio.

Per molti centri come Cal Fregues, è complicato poter offrire tutti i servizi online, però Andrea e Joan ci hanno sottolineato che è fondamentale mantenere il contatto con gli utenti: fargli sapere che ci importano e ci preoccupiamo per loro.

Pian piano la situazione tornerà alla normalità e per i clienti sarà importante sapere che i loro professionisti di fiducia gli siano rimasti accanto, nonostante tutto. 

Grande lezione, Cal Fregues!

Torneremo presto con un’altra edizione del balcone di TIMP. Qui, alle 20h!

Un resumen de lo que te interesa

Recibe en tu bandeja de entrada todas las novedades sobre gestión y tendencias en el sector del fitness y el wellness.