SMS di TIMP: promemoria e messaggi di benvenuto infallibili

L’app di prenotazioni di TIMP è uno strumento eccezionale per la tua azienda: i tuoi clienti possono prenotare senza bisogno di contattare il centro, pagano i tuoi servizi prima di presentarsi all’appuntamento e ricevono le notifiche delle ultime novità direttamente sullo smartphone.
Normalmente queste informazioni si inviano per posta elettronica e notifiche push direttamente al cellulare. Quest’ultimo metodo è il migliore, visto che i clienti ricevono le ultime novità sul telefono in formato di testo complesso e personalizzato. In questo modo le tue comunicazioni sono molto più attraenti.
E se hai clienti che non hanno ancora scaricato la app o non hanno verificato l’indirizzo di posta elettronica?
In questi casi il leggendario SMS arriva per salvare la situazione. Vuoi sapere come ci riesce?
Te lo spieghiamo subito. E non solo: ti diamo una serie di semplici consigli in modo che le tue notifiche SMS risultino efficaci al massimo.

Notifiche SMS: massima efficacia in pieno XXI secolo

Quando ottieni un nuovo cliente e vuoi che scarichi la app di prenotazioni di TIMP, la prassi è inviargli una e-mail di benvenuto. Da questa potrà scaricare l’app ed iniziare a gestire le prenotazioni comodamente dallo smartphone.

Da questo momento in poi, potrai anche mandare promemoria degli appuntamenti per ricordare di partecipare alle sessioni prenotate. Questi promemoria si inviano come notifiche push, per cui il tuo cliente deve tenere la app installata nel suo cellulare per poterle ricevere.
E se non l’ha ancora scaricata? Che succede se non ha neanche verificato il suo indirizzo di posta elettronica per potergli mandare l’e-mail di benvenuto?

«Il mio cliente non ha scaricato la app né ha verificato l’e-mail… che faccio?»

Ti chiederai se questo avviene spesso…. o se è perfino possibile che succeda al giorno d’oggi. Clienti che non scaricano l’app o che addirittura non hanno un indirizzo di posta elettronica? 
Bè, anche se si tratta di una situazione poco frequente, è vero anche che ci sono clienti che, per l’età avanzata e/o poca dimestichezza con l’uso della tecnologia, sono riluttanti all’utilizzo delle app o a crearsi un account di posta elettronica. Ci possono anche essere casi di persone che non hanno accesso a nessuna delle due cose.
Per questo motivo, fare ricorso alla tecnologia più elementare è a volte necessario, e gli SMS poche volte deludono sotto questo punto di vista: non bisogna installare niente per riceverli, non hanno bisogno dell’indirizzo e-mail per essere recapitati al destinatario e sono con noi da così tanto tempo che perfino le persone che oggi sono più anziane li hanno conosciuti durante la loro seconda giovinezza, quando l’SMS diventò popolare, e ne conoscono l’uso.

Chi non ha un cellulare?

Nessuno. Di conseguenza tutto il mondo può ricevere questi messaggi brevi, sempre che tu abbia il suo numero di telefono.
Per questo motivo, quando gli altri sistemi di contatto non sono disponibili, TIMP utilizza gli SMS per dare il benvenuto ai tuoi clienti e ricordargli quando hanno una prenotazione (sia nel caso gliel’abbia creata tu manualmente, visto che non hanno l’app, o lo abbiano fatto loro direttamente dall’applicazione, ma non vi abbiano accesso in questo momento per una ragione qualsiasi).

Come usare gli SMS dal tuo pannello di TIMP?

Calma: non devi inviare un SMS manualmente ad ogni cliente che non ha l’app o la posta elettronica.
TIMP offre diversi pacchetti di SMS in modo che il sistema li possa inviare automaticamente quando ce n’è bisogno. Ogni pacchetto include una quantità diversa di SMS per permetterti di scegliere quello che meglio si adatta alle necessità del tuo centro. 
Per esempio, per un centro piccolo dove la maggioranza degli utenti usa lo smartphone, sarà sufficiente un pack iniziale di 100 SMS da tenere per gli imprevisti. Se invece gestisci un centro sportivo grande con una percentuale considerevole di utenti senza smartphone o che non utilizzano le app, sarà una buona idea investire in un pacchetto da 2000 SMS.
Il nostro team di supporto ti aiuterà a decidere qual’è la quantità di messaggi idonea per il tuo centro in base alle sue caratteristiche.
E ricorda, in qualsiasi caso, TIMP invierà i suoi infallibili SMS solamente se il cliente non utilizza le altre opzioni di comunicazione, per cui questi pacchetti di messaggi di solito durano abbastanza tempo.

Ora, il fatto che sia un metodo di comunicazione a prova di qualsiasi problema non vuol dire che tu non possa seguire alcuni semplici passi per far si che sia ancora più efficace.
Eccoli.

Come migliorare sempre di più l’efficacia delle tue notifiche SMS

Questi messaggi brevi e senza fronzoli arrivano a qualsiasi telefono, ma devi considerare una serie di circostanze e seguire alcuni passi per fare in modo che siano efficaci al cento per cento.
Sono questi:

Controlla la grandezza

Un SMS permette una lunghezza di 160 caratteri al massimo. Per cui, sii conciso e non usare accenti, visto che riducono la sua estensione a 70 caratteri. 

Verifica la configurazione del centro

Gli SMS si adattano alla configurazione generale del tuo centro per quanto riguarda la Modalità Silenziosa e le fasce orarie notturne. Tienilo in conto perché in questa modalità e in questi orari TIMP non invierà il messaggio. 

Non dimenticare: gli SMS sono l’ultima alternativa

Visto che il nostro software utilizza gli SMS come ultima risorsa di comunicazione con il tuo cliente, se provi ad inviare il messaggio ad un cliente che ha l’app o l’indirizzo di posta elettronica, non si lancerà. Leggi in dettaglio il nostro protocollo di invio SMS.

Spento o senza rete disponibile

Nonostante questo non dipenda da te, se il tuo utente ha il telefono spento non riceverà l’SMS finché non lo accende. Devi considerare questa possibilità.
Chi l’avrebbe mai detto che in casi eccezionali il vecchio messaggio di testo non sarebbe mai passato di moda?
Contatta il nostro team di supporto e ottieni il pacchetto di SMS adatto alle necessità del tuo centro. Che niente possa impedire ai tuoi messaggi di raggiungere i tuoi clienti!

Un resumen de lo que te interesa

Recibe en tu bandeja de entrada todas las novedades sobre gestión y tendencias en el sector del fitness y el wellness.